November 10, 2016

La pratica delle arti marziali coinvolge diverse qualita’ fisiche: coordinazione, velocita’, forza, mobilita’ articolare.  In particolare, all’uso della forza  e’ associata in misura variabile a seconda della specifica disciplina, un’ulteriore capacita’: la cedevolezza.

In Estremo Oriente, l’importanza della cedevolezza e’ stata considerata fin da tempi antichi. In particolare, nel Giappone medievale si defini’ il principi...

May 23, 2016

Come per gli animali fin dall'inizio dei tempi l’uomo ha sempre lottato. Per mangiare, per conquistare il compagno/a, ma soprattutto per dimostrare che era più forte.

Tutto era dettato dall’istinto, mal col passare dei secoli e la capacita di utilizzare materiali e tecniche, hanno fatto in modo di trasformare la lotta per la sopravvivenza in accurato studio tecnico, questo ci ha permesso di incrementare anche le capacita fisich...

March 21, 2016

 

Dopo aver affrontato l’argomento forza, occupiamoci della seconda componente prestazionale fondamentale nella preparazione di un praticante di arti marziali: l’allenamento cardiovascolare, che può essere definito come il miglioramento della capacità del sistema cardiovascolare a portare sangue e,  quindi, ossigeno ai muscoli.

Quello che comunemente  viene identificato come “fare il fiato” è esattamente l’allenam...

November 16, 2015

 

Nelle arti marziali, generalmente, si tende ad allenare quattro componenti prestazionali fondamentali dell’atleta:

  • La forza

  • Il cardio

  • L’equilibrio

  • La resistenza

 

Ovviamente, a seconda della disciplina, si tenderà poi a sviluppare anche altre capacità dell’atleta, quali la mobilità articolare, l’allungamento muscolo-tendineo, la precisione e così via, ma questi quattro rappresentano i fondamenti su cui cost...

Please reload

Featured Posts

Tecnica del mese - Ukigoshi

April 23, 2017

1/10
Please reload

Post Recenti

March 20, 2017

February 10, 2017

January 16, 2017

Please reload

Archivio
Please reload

Ricerca Tags