Do - la via


Dō (道 nel linguaggio ideografico kanji giapponese) significa letteralmente “ciò che conduce” nel senso di “disciplina” vista come “percorso”, “Via”, “cammino”, in senso non solo fisico ma soprattutto spirituale.

Si compone dell'ideogramma del piede che simboleggia l'andare, il camminare, il mettersi in marcia, e l'immagine semplificata di una testa con capelli, a rappresentare un capo, un condottiero. Ll senso è quello di orientarsi verso qualcosa o qualcuno. L'ideogramma completo indica un cammino, una via tracciata dal capo del clan e quindi per estensione il principio a cui occorre attenersi, la regola, la dottrina e per astrazione la via.


Il termine ha ua valenza particolare nella cultura tradizionale giapponese. Attraverso lo zelante lavoro di ricerca della perfezione dell'esecuzione del gesto fisico, della perfezione nell'esecuzione di una forma espressiva di tipo dinamico eseguita mediante una tecnica del corpo, l'uomo può raggiungere, unitamente alla perfezione dell'esecuzione rituale del gesto, anche l'elevazione spirituale fino alla realizzazione della propria perfezione spirituale. Questo percorso di ricerca, fisico ed insieme spirituale, in grado di guidare e condurre l'uomo alla perfezione spirituale attraverso la perfezione dell'espressione formale del gesto fisico, è denominato Dō (道).

#jujitsu #parola #mese #febbraio #via #disciplina #percorso #spiritualità #pratica

Featured Posts