March 20, 2017

February 10, 2017

January 16, 2017

Please reload

Recent Posts

I'm busy working on my blog posts. Watch this space!

Please reload

Featured Posts

La Lotta nella storia

May 23, 2016

 

Come per gli animali fin dall'inizio dei tempi l’uomo ha sempre lottato. Per mangiare, per conquistare il compagno/a, ma soprattutto per dimostrare che era più forte.

Tutto era dettato dall’istinto, mal col passare dei secoli e la capacita di utilizzare materiali e tecniche, hanno fatto in modo di trasformare la lotta per la sopravvivenza in accurato studio tecnico, questo ci ha permesso di incrementare anche le capacita fisiche, notate infatti che la struttura degli atleti moderni sia più sviluppata rispetto di quelli del passato, in qualsiasi sport sono più veloci e più forti.

In tanti testi di antiche civiltà, si parla della lotta come un esercizio indispensabile per lo sviluppo dei giovani, si raffigurano scene di lotta nei graffiti egizi e sumeri, fu anche inserita tra i giochi olimpici greci, questa permetteva la crescita di controllo e lo sviluppo delle capacita fisiche dei giovani anche per l’utilizzo militare, con essa cresceva anche la necessita di studiare nuove tecniche.

Prendiamo ad esempio lo sviluppo del solo pugno, istintivamente si tende a portare il pugno portando la spalla e il gomito dietro, pensando di caricarlo di più e che sia di maggiore forza, basta vedere i bambini come lo tirano e anche qualche adulto.

Nei secoli i maestri hanno studiato il movimento del corpo la sua posizione, la direzione che doveva avere per sviluppare la sua forza, questo ha permesso di concepire diversi tipi di colpi che nel tempo si sono sviluppati in quelli che portiamo quando lottiamo (es. jab, diretto, montante, etc).

Come detto prima, non avendo quasi più il bisogno di dover lottare per la sopravivenza e con lo sviluppo delle armi, a portato la lotta a degli sviluppi più atletici che mortali e con l’inserimento di regole al puro ambito sportivo, anche se in alcune forme mantengono la parte brutale vedi MMA e affini.

Ho scritto queste poche righe per ribadire che i gesti che facciamo in palestra servono per sviluppare le nostre capacità, e che sono frutto di uno studio di secoli. Ma devono nascere dall’ istinto di essere il più forti.

Please reload

Follow Us