Pratica un’arte marziale in età matura



A settembre io avrò già compiuto 49 anni e saranno trascorsi 30 anni da quando appoggiai per la prima volta il piede su un tatami e molte persone mi chiedono dove e come, dopo tutto questo tempo, io riesca ancora a trovare il desiderio e la forza di continuare a praticare un’arte marziale. Beh, la risposta è semplice: non lo so…!

Le caratteristiche fisiche e le conseguenti possibilità motorie di un individuo di 50 anni, sono sicuramente limitate rispetto a quelle di un praticante molto più giovane, ma questo inconfutabile dato di fatto non può (e non deve) indurci a rinunciare alla pratica. Ovviamente, sarà necessario apportare qualche aggiustamento al modo di interpretare le tecniche e sarà preferibile concentrarsi sulla qualità dell’esecuzione piuttosto che sulla quantità, ma l’aspetto più difficile da affrontare, sarà allineare ciò che la mente plasmata da decenni di pratica ci indurrebbe a fare e quello che il fisico provato da decenni di pratica non ci consente più di fare. E prima questo allineamento avverrà, minore sarà la probabilità di incorrere in infortuni, anche gravi. Già, perché al dolore ci si abitua, così come ci si abitua ai lividi e alle contratture che, però, sono dei segnali di auto-protezione che ci manda il nostro corpo e che non andrebbero ignorati ma i praticanti di AM sanno quanto questo sia difficile!!!

Inoltre, sarà necessario affiancare alla normale pratica, alcune sedute di potenziamento muscolare, perché la massa muscolare aiuterà le articolazioni a rimanere in sede (diminuendo così la probabilità di insorgenza di problemi articolari), permetterà di assorbire meglio l’impatto con il tatami ad ogni proiezione e ci permetterà affrontare gli allenamenti con minore difficoltà.

Dopo 30 anni di pratica, riesco ancora a posizionare le ciabatte in ordine accanto al tatami prima di salire e ad inchinarmi con rispetto, una volta salito. Ancor prima, cerco di indossare sempre un judogi pulito con il nodo della cintura sempre perfetto con i due lembi ai lati dello stesso della stessa lunghezza e poi – una volta arrivato al dojo - riesco ad allenarmi sempre e comunque, nonostante le eventuali mestizie della giornata e della vita, che non sempre lasciano la mente sgombra dai pensieri e il cuore leggero. E la fatica, poi, sono ancora in grado di sopportarla e riesco a sudare essendo felice di farlo. E tutto questo avviene senza che io ci debba pensare, perché lo scopo primo ed ultimo delle Arti Marziali è quello di far sì che il movimento sia solo corpo e non più mente, ed è esattamente ciò che si verifica, anche mentre compiamo piccoli gesti all’apparenza insignificanti, come inchinarsi prima di uscire dal luogo dove si è praticato per dirigersi verso la meritata doccia!

#artimarziali #jujitsu #età #invecchiare #pratica #allenamento

Featured Posts
Posts Are Coming Soon
Stay tuned...
Recent Posts
Archive
Search By Tags
No tags yet.
Follow Us
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square
ORARI CORSI Ju Jitsu Pavesi

Lunedì - Mercoledì

20:30 - 22:30 adulti (dal 02/09)

ORARI CORSI Segantini

Sabato (dal 14/09)

10:00 - 11:30 bambini/ragazzi

INDIRIZZO

Sede legale:

via C.Porta 4, Nova Milanese

Sede operativa Ju Jitsu:

Centro Sportivo Pavesi, via F. De Lemene 3, Milano

Sede operativa Ju Jitsu:

scuola media "G. Segantini", via Leonardo Da Vinci 16, Nova Milanese

Tel: 3713651099

bushijujitsu@gmail.com

FIND US

Sei il visitatore numero:

 

  • Instagram - Bianco Circle
  • w-facebook
  • YouTube Clean

© 2017 by Bushi Ju Jitsu. Proudly made by Wix.com